Home » Sottosella per Cavallo: Come Usarlo e Come Pulirlo

Sottosella per Cavallo: Come Usarlo e Come Pulirlo

by My Selleria

La schiena del cavallo è una struttura delicata, ed è una delle parti del corpo più sottoposte a stress. Per questo merita protezione, e attenzione.

Sottosella e cuscinetti equestri sono indispensabili durante il lavoro con il cavaliere in sella, perchè svolgono diverse funzioni:

  • proteggono la colonna vertebrale del cavallo da microtraumi provocati dal cavaliere;
  • distribuiscono il peso in modo uniforme;
  • evitano fregamenti che potrebbero causare fiaccature; 
  • assorbono il sudore.

Indice

  1. Scegliere e usare il Sottosella Equestre
  2. Come pulire il Sottosella per Cavallo
  3. Lavaggio professionale del Sottosella per Cavallo

Scegliere e usare il Sottosella Equestre

Vi sono diversi tipi di sottosella in base al lavoro o alla disciplina da svolgere, alla morfologia del cavallo, al modello della sella e all’occasione particolare o meno, per soddisfare quindi le diverse esigenze dei cavalli e dei cavalieri e per adattarsi ai diversi stili di monta.  

E’ comunque utilissimo affidarsi ai preziosi consigli di un esperto, nella scelta di sella e sottosella.

Il sottosella classico inglese è la copertina imbottita in cotone, e trapuntata in diversi modi: a rombi, quadri, onde, a nido d’ape.

La copertina può essere sagomata, cioè può riprendere la forma della sella, e viene usata per il lavoro perchè fa sudare meno e per i pony. Oppure può essere rettangolare, con parte anteriore stondata per seguire la forma dei quartieri; questo tipo viene utilizzato soprattutto in gara. Una volta erano disponibili solo in bianco, l’unico colore ammesso in gara, ora che invece la regola vige solo per il dressage, si possono trovare di tutti i colori, monocromatici con passamaneria tono su tono oppure a contrasto, o con ricami. Sono coordinabili con cuffiette e fasce da lavoro, per mantenere sempre una certa eleganza. Un modello molto particolare di copertina è il Polypads: si tratta di un’ampia copertina di cotone molto imbottita, in polycotton, un materiale misto di cotone e poliestere. La sua particolarità è la possbilità di legarlo col sottopancia, in questo modo il sottosella è ben fisso al cavallo e non richiede l’uso di cuscinetti o di quelli in gel.

Un’ulteriore protezione per la schiena del cavallo è l’agnellino, che viene posizionato tra la sella e il sottosella. E’ disponibile in lana o pelliccia sintetica e il suo bordo spesso permette alla sella di non muoversi, ha inoltre la funzione di mantenere la sella parallela alla schiena del cavallo.

Per tenere la sella nella posizione corretta vengono spesso aggiunti dei cuscinetti, alcuni con bordo alto in avanti, il salvagarrese, o con bordo alto dietro, l’alzapaletta. A volte invece, alcuni modelli sono già provvisti di imbottiture in gel, lattice o gommapiuma. I cuscinetti in gel, in materiale poliuretanico, atossico, indeformabile, ricoperto da una membrana in PVC, possono essere utilizzati anche da soli, oltre che come finitura dell’agnellino. Assorbono le sollecitazioni, garantiscono una pressione omogenea sull’area della sella e spesso aiutano anche il cavaliere, con la sua funzione di ammortizzatore riduce i traumi alla colonna vertebrale. Spesso sono dotati di microsfere che stimolano la pressione sanguigna e massaggiano la schiena del cavallo. Alcuni modelli, possono essere messi direttamente a contatto col pelo, quindi sotto il sottosella in cotone: hanno dei fori per far traspirare e sono un valido aiuto nel prevenire le fiaccature. I più sottili fungono più da antiscivolo, mentre i più spessi hanno funzione principale di ammortizzare.

E’ possibile anche trovare cuscinetti ad aria: anche loro fungono da ammortizzatori e contribuiscono alla distribuzione del peso. In pratica, l’aria riempie gli spazi vuoti, che si formano dalla morfologia del cavallo, dai suoi movimenti e da quelli del cavaliere.  Alcuni modelli di cuscinetti sono stati studiati per curare infiammazioni e dolori.

Un altro tipo è il sottosella americano, per la monta western.

E’ molto più grande e spesso, perchè deve proteggere il cavallo da selle voluminose e pesanti. Il sottosella americano è quindi prodotto in materiali pesanti, come lana e cotone grezzi, tessuto che viene chiamato navajo,  come il popolo indiano e da cui riprende colori e motivi della tradizione dei nativi d’America. La parte a contatto col pelo è in pelliccetta sintetica o in pile, e ha dei rinforzi in pelle nella zona dell’arcione o dei fender (gli staffili della sella americana). Alcuni modelli hanno un’imbottitura il feltro ai lati, per proteggere dallo sfregamento della copertina.
Altri invece hanno un’imbottitura termodeformabile appoggiata ai lati della colonna vertebrale, che aiuta la distribuzione della pressione sulla schiena e riempie i vuoti di conformazione dei cavalli magri o quelli con i muscoli della schiena poco sviluppati.


Come pulire il Sottosella per Cavallo

Il sottosella per cavallo, essendo la parte più a contatto col pelo del cavallo, è la parte che più si impregna di sudore. Per questo va lavato spesso, se usato tutti i giorni va lavato ogni settimana. Scopri qui di seguito come pulire il sottosella per cavallo.

Dopo averlo lasciato asciugare dal sudore, va sbattuto e passato con un bruscone; spesso può essere pratico anche passarlo con l’aspirapolvere. Se è necessario, per eliminare macchie resistenti si può mettere il sottosella in ammollo in acqua tiepida con pochissimo detersivo, prima di metterlo in lavatrice.

E’ appunto possibile mettere il sottosella a lavare in lavatrice con poco detersivo, avendo cura di proteggere il cestello della lavatrice da eventuali parti metalliche. Il sottosella fresco di lavaggio va steso evitando di metterlo al sole, e solo quando è perfettamente asciutto è possibile riporlo, l’umidità porta alla formazione di muffa e batteri dannosi per la pelle del cavallo.

I cuscinetti i gel possono essere semplicemente passati con sapone neutro: anche questo materiale richiede una pulizia frequente.

Come tutte le attrezzature del cavallo è bene tenere tutto pulito e in ordine, per dare un’immagine elegante del nostro cavallo, non solo per gare o competizioni, ma anche nella vita di tutti i giorni.


Lavaggio professionale del Sottosella per Cavallo

Noi di My Selleria, con il Servizio di Ritiro e Lavaggio, ti diamo l’opportunità di usufruire del lavaggio professionale del sottosella comodamente da casa tua.

Ci occupiamo noi di ritirare a domicilio con corriere espresso la tua attrezzatura che, arrivata nel nostro laboratorio, viene lavata ed igienizzata da un tecnico qualificato con strumenti professionali. A processo terminato, la rispediamo a casa tua sigillata e pronta per essere riutilizzata, come se fosse nuova.


Ti potrebbero interessare anche

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy