Home » Recinto elettrico per gatti

Recinto elettrico per gatti

by My Selleria

Realizzare un recinto elettrico per gatti ha lo scopo di dissuadere l’animale domestico nel caso in cui invade la proprietà del vicino oppure si voglia delimitare un’area per renderla non accessibile al gatto o per altri scopi.
L’impulso elettrico è innocuo sia per il gatto sia per l’uomo, la bassissima frequenza che viene emessa in maniera alternata serve quindi per dissuadere l’animale.

 
COSA SERVE PER REALIZZARE LA RECINZIONE ELETTRICA PER GATTI:

L’ELETTRIFICATORE
I gatti sono considerati animali sensibili percui non necessitano di elevate potenze.
Se si dispone di una presa di corrente allora si può usare il modello Easystop da aggiungere poi il picchetto per la messa a terra.
Se non si dispone di una presa di corrente in prossimità del recinto si può usare l’elettrificatore a batteria lacme, da aggiungere poi una batteria a secco per alimentarlo.
 
IL FILO ELETTRICO
Se si recinta una muretta o una ringhiera è consigliato mettere il filo elettrico a più altezze distanti tra loro, lo scopo e di posizionare il filo in maniera tale che ostacoli il transito del gatto. Può essere usato un semplice filo elettrico
 
GLI ISOLATORI
Gli isolatori sono un accessorio indispensabile per isolare il filo elettrico, senza di essi ci sarebbe dispersione e il flusso di corrente alternata se tocca ostacoli (erba, mattoni, pali in legno) andrebbe a svanire.
Sono disponibili diversi isolatori in base ad ogni tipo di esigenza.
 
TARGA DI SEGNALAZIONE
La targa di segnalazione recinto serve per segnalare che nel filo elettrico passa l’impulso di corrente.
 
Per qualsiasi altra informazione potete contattarci via mail scrivendo a info@myselleria.it

Ti potrebbero interessare anche

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy