MySelleria Blog
Data: 21 luglio 2015 | Categoria: Cura del Cavallo

Il caldo prolungato di questa stagione e l’eccessiva esposizione a forti temperature, al sole, e un forte impegno fisico possono debilitare e mettere a rischio la salute del nostro cavallo. Reintegrare correttamente i sali minerali nella dieta del nostro cavallo è molto importante per tantissimi validi motivi. I sali minerali per cavalli sono composizioni e miscele di facile assimilazione, studiate appositamente per sostenere e facilitare il ripristino delle condizioni ottimali degli equini. Un organismo per lavorare correttamente e non sviluppare pericolose carenze deve restare idratato sufficientemente e a lungo, i sali minerali e gli elettroliti mantengono un equilibrio ottimale tra sostanze nutrienti e idratazione, senza andare a caricare o appesantire il corpo  con scorie, residui o tossine pericolose. In base alle esigenze e alla gestione del nostro cavallo, possiamo scegliere come somministrare i sali ai cavalli. Esistono diverse formulazioni, in polvere, da mescolare al cibo, o idrosolubili, sono i prodotti più usati perché più semplici da razionare e distribuire con il pasto. In siringa troviamo la pasta commestibile, iniettabile direttamente in bocca al cavallo, per un pronto recupero, molto pratico e comodo se siamo distanti dalla scuderia o dobbiamo trasportare il cavallo, verso gare, competizioni o trekking. Troviamo anche la formulazione liquida, da diluire con acqua e somministrare al posto della sola acqua. Consigliamo sempre di non eccedere con le dosi, e di attenersi ai suggerimenti del produttore e del proprio veterinario. Una corretta integrazione idrosalina di micro e macro elementi è necessaria per compensare la continua richiesta dell’organismo, specie in periodi difficili di stress, di forte caldo, in gravidanza, allattamento e crescita, o nel cavallo sportivo che affronta periodi di intensa attività. Con la sudorazione, il cavallo perde molta acqua, elettroliti e proteine, presenti naturalmente nel proprio corpo. Gli elettroliti sono principalmente minerali composti di sodio, cloro, potassio, calcio e magnesio, che circolano liberamente nel sangue. Se il cavallo va sotto sforzo, soffrirà di disidratazione, debolezza e affaticamento muscolare, con conseguenti tremori, spasmi e collassi. Per evitare queste situazioni pericolose è importante quindi prevenire, bilanciando correttamente una sana e completa alimentazione, i sali minerali e gli elettroliti inoltre stimolano la sete, spingendo il cavallo a bere grandi quantità di acqua costantemente. Un cavallo già disidratato e affaticato, con una temperatura elevata, ha un senso alterato della sete, per questo dobbiamo stimolarlo a bere e nutrirsi regolarmente e costantemente, apportando le integrazioni alimentari, i sali minerali, gli oligoelementi e gli elettroliti in base alla sua attività e alle condizioni che lo circondano.

ELETTROLITI PER CAVALLI