Home » Abbigliamento da Equitazione

Abbigliamento da Equitazione

by My Selleria

Ogni cavaliere o amazzone che si rispetti è consapevole di quanto importante sia salire a cavallo con il giusto equipaggiamento, infatti è cosa buona e saggia usare un abbigliamento adatto per avere la massima comodità senza patire troppo il caldo o il freddo. Vediamo ora più nello specifico cosa si intende per abbigliamento da equitazione.

Stivali:

Gli stivali sono un capo d’abbigliamento indispensabile per il cavaliere. Esistono diverse tipologie di stivali che si differenziano tra loro soprattutto per il materiale utilizzato. Gli stivali più professionali sono solitamente di pelle mentre quelli meno professionali possono essere anche in pvc. La cosa importante è che siano facilmente lavabili poiché basta una sola cavalcata a sporcarli di fango o di terra. Bisogna stare bene attenti però che siano fatti di un unico pezzo senza parti incollate altrimenti si rischia che con l’usura, a cui verranno continuamente sottoposti, si scollino. Il pvc ha anche l’importante caratteristica di essere completamente impermeabile. Questo tipo di stivale è solitamente costruito in modo tale da risultare semplice da infilare grazie ad un ampio gambale. Gli stivali in pvc però non possono considerarsi stivali per con corsisti, dove si predilige quelli in pelle o cuoio.

Caschi e Guanti:

Anche il casco è un accessorio fondamentale nell’abbigliamento per equitazione, in quanto purtroppo è molto semplice cadere da cavallo e un buon cap evita che le cadute possano avere ripercussioni gravi. I caschi da equitazione hanno solitamente tre attacchi in modo da impedire che si possano slacciare o muoversi e facendo si che anche il mento sia protetto in maniera adeguata. Sono solitamente dotati di visiera flessibile. Per alcune tipologie di competizione esistono caschi appositi, per altri tipi invece si dovrà acquistare un cappello apposito. Questo è il caso per esempio del dressage in cui è necessario indossare un cappello a cilindro o un cappello a bombetta. É molto importante controllare sempre che i caschi da equitazione siano omologati. Per una maggiore protezione è possibile acquistare anche il giubbino protettivo. Oltre ai giubbini di protezione esistono anche dei corpetti di protezione o salvaschiena. Anche i guanti sono uno strumento importante per l’equitazione. I migliori guanti per equitazione possiedono la parte del palmo in pelle e devono assolutamente essere anti-scivolo.

Pantaloni:

Le gambe sono lo strumento principale per governare il nostro cavallo, ecco perché è necessario che i pantaloni da equitazione siano allo stesso tempo aderenti ma comodi. Entrambe queste caratteristiche sono, infatti, fondamentali per la riuscita di un’ottima cavalcata. Le gambe, infatti, sono sottoposte sia ad uno sforzo muscolare molto grande sia allo sfregamento per quanto riguarda la parte interna. I migliori materiali, quindi, per la fabbricazione dei pantaloni sono il cotone e la microfibra. Il cotone è adatto in quanto è un materiale totalmente naturale e anallergico, ma la microfibra lo ha soppiantato molto in questi ultimi anni in quanto si tratta di un materiale elastico, flessibile e molto resistente. È vero, però, che nella maggior parte dei casi oltre al cotone i pantaloni presentano una percentuale di elastene che li rende appunto elastici e maggiormente resistenti. Molti pantaloni, soprattutto quelli più professionali, destinati a coloro che praticano equitazione spesso durante tutto l’anno, sono provvisti di rinforzi nella parte interna della gamba e al fondoschiena, cioè, nelle parti più sottoposte a sfregamenti e, quindi, ad usura. In alcuni casi questi inserti possono essere in ecopelle o comunque avere un colore e un tessuto differente rispetto al resto del pantalone. I pantaloni da equitazione sono, ovviamente, disponibili in vari colori differenti e come in tutti i capi d’ abbigliamento da equitazione nei modelli per uomo, donna e bambino.

Ghette:

Sopra ai pantaloni e agli stivali si portano solitamente le ghette che partono subito sotto il ginocchio fino ad arrivare alla caviglia e chiudersi sotto il piede con una parte elastica. Coprono praticamente tutto lo stivale lasciando fuori tutto il piede. Le ghette sono molto utili in quanto stanno a contatto con il quartiere della sella evitando così che si possa scivolare da essa. Le ghette sono disponibili in diversi materiali come ecopelle, pelle o in fibre sintetiche e, ovviamente, sono disponibili in diversi colori. Hanno le forme sagomate in modo da potersi adattare nel modo migliore alla forma del polpaccio.

Altri capi:

Per quanto riguarda l’abbigliamento per la parte superiore del corpo questo è molto variabile. Si possono indossare felpe, pile e maglioni mentre in estate si prediligono le polo di cotone. Queste considerazioni sono valide sia per gli uomini, sia per le donne, sia per i bambini. È importante, però, che i capi invernali siano particolarmente caldi perchè bisogna sempre tenere presente che l’equitazione è uno sport che viene praticato all’aperto. Proprio per questo è consigliabile munirsi anche di un buon giacchetto per i periodi più freddi dell’anno. I giacchetti da equitazione sono corti che non arrivano mai al di sotto della vita. Proprio per questo si prediligono i giacchetti bomber con una fascia elastica in fondo. In questo modo viene consentita la massima libertà di movimento senza però che, a causa della poca lunghezza, la giacca possa salire scoprendo la schiena.

Ti potrebbero interessare anche

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy